Associazione Sportiva Dilettantistica                  
    c/o Oratorio Don Bosco, 16 - 33082 Azzano Decimo (Pn)       
   

    Tel. e Fax 0434.631915

 

Home
Attività

 

Chi è il Gruppo Sportivo Condor

GS CONDOR 1963 - 2013
Da 50 anni Scuola Calcio Oratoriale

La nostra storia
Il Gruppo Sportivo Condor di Azzano Decimo è nato nell’ambito della parrocchia di San Pietro Apostolo di Azzano Decimo nel 1963. Dopo una precedente squadra parrocchiale
denominata Falchi Azzurri, nasce ufficialmente il Condor, per dare modo ai tanti giovani del paese di poter praticare lo sport più amato, il calcio.
Fin dall’inizio la scelta della società, insieme ai parroci di allora, fu quella di essere “società pura” cioè quel tipo di realtà sportive che si occupano solo ed esclusivamente di settore giovanile.
Dopo ever giocato per diversi anni nel campo parrochiale adiacente l’asilo e la scuola professionale Inapli, negli anni ’70 vengono gettate le basi per la realizzazione dell’attuale oratorio Don Bosco e del suo centro sportivo, grazie all’istancabile opera del compianto parroco Don Domenico Cadore.
Negli anni successivi il Condor si è sempre distinto per essere uno dei più floridi vivai della provincia e per diverse edizioni si è aggiudicato l’ambita Coppa Disciplina, che per una società oratoriale vale quanto uno “scudetto”.
Negli anni ’90 infine, il Condor è diventato una vera e propria scuola calcio, occupandosi principalmente delle categorie più piccole nell’ambito giovanile.
In questi anni infatti, si è dato avvio all’organizzazione del Torneo Internazionale Citta di Azzano Decimo, giunto ormai alla quindicesima edizione, manifestazione di alto livello nella categoria Pulcini riservato alle società professionistiche, del Torneo Indoor Coppa Carnevale e per aver supportato la FIGC provinciale nell’organizzazione di diversi raduni provinciali e regionali dedicati alla categoria dei piccoli amici.
Lo spririto sportivo del Condor rimane comunque quello della societa oratoriale, perché questa e la sua storia. Unitamente all’attività sportiva, infatti, gli oltre 150 ragazzi che
frequentano le strutture sportive parrocchiali si distinguono anche per attività di solidarietà, con segni tangibili in favore di chi soffre nel mondo.
Da molti anni il Condor devolve il ricavato di alcune manifestazioni ai progetti di solidarietà dell’Unicef e di altre organizzazioni di volta in volta individuate sul territorio.
Ogni anno viene assegnato un premio in memoria dei compianti parroci Don Domenico Cadore e Don Raffaello Martin a due ragazzi che si sono distinti per spirito di solidarieta ed aiuto verso il prossimo.
La Società iscrive ai vari campionati giovanili F.I.G.C. nove squadre per complessivi 150 ragazzi, tutte le attività si svolgono grazie ad una struttura tecnicoorganizzativa basata esclusivamente sul volontariato.